Truls Mørk

Truls Mørk

Violoncello

Le convincenti performance di Truls Mørk combinano un’impetuosa intensità, integrità e grazia, e lo hanno fatto diventare uno dei più eccezionali violoncellisti del nostro tempo.
È un artista molto celebrato, si esibisce con le orchestre più famose tra cui spiccano l’Orchestre de Paris, Berliner Philharmoniker, Wiener Philharmoniker, Royal Concertgebouw Orchestra, Philharmonia, Münchner Philharmoniker, e la Gewandhausorchester Leipzig. In Nord America si è esibito con la New York Philharmonic, le orchestre di Philadelphia e Cleveland, la Boston Symphony Orchestra e la Los Angeles Philharmonic. Ha lavorato con direttori come Myung-Whun Chung, Mariss Jansons, Manfred Honeck, Esa-Pekka Salonen, Gustavo Dudamel, Sir Simon Rattle, Kent Nagano, Yannick Nézet-Séguin and Christoph Eschenbach.
Le esibizioni del 2014 comprendono concerti con la London Philharmonic Orchestra (Vladimir Jurowski), Philharmonia Orchestra (Jakub Hrůša), Münchner Philharmoniker (Lionel Bringuier) e Wdr Sinfonieorchester Köln al Festival di Salisburgo (Jukka-Pekka Saraste). In questa stagione è stato in tour con la Royal Concertgebouw Orchestra (Mariss Jansons) e con la Orchestre de la Suisse Romande (Neeme Järvi). Quest’anno Mørk tornerà sia alla Melbourne Symphony Orchestra sia alla Sydney Symphony; successivamente è previsto un tour europeo con la Melbourne Symphony Orchestra, diretto da Sir Andrew Davis.
Truls Mørk è un grande esponente di musica contemporanea e si è esibito in più di 30 prime. Queste comprendono Towards the Horizon di Rautavaara con la Bbc Symphony Orchestra e John Storgårds, il Concerto per violoncello di Pavel Haas con i Wiener Philharmoniker e Jonathan Nott, il Concerto per tre violoncelli di Krzysztof Penderecki con la Nhk Symphony Orchestra e Charles Dutoit e il Concerto per violoncello di Haflidi Hallgrimsson, commissione delle orchestre Oslo Philharmonic, Iceland Symphony e Scottish Chamber.
Truls Mørk è molto attivo nel campo delle registrazioni: ha registrato molti dei più importanti concerti per violoncello con etichette come Virgin Classics, Emi, Deutsche Grammophon, Ondine, Arte Nova e Chandos ottenendo premi internazionali come Gramophone, Grammy, Midem e Echo Klassik. La sua più recente registrazione dei Concerti per violoncello di Šostakovič con la Oslo Philharmonic/Vasily Petrenko è uscita nella primavera del 2014.