Isola In Festival, Quattro matrimoni e nessun funerale

Isola In Festival, Quattro matrimoni e nessun funerale

Artisti

Egli Fitzerald
Jazz trio con vibrafono, sax e trombone
(L’aperitivo continuo)

Trioche
Trio di acrobati musicisti e cantante
(Il matrimonio continuo)

Biga Up + Roberta Carrieri
Una cargo bike che trasporta musica
(Il corteo degli sposi)

Bandakadabra
Un’orchestra da palco e da passeggio
(La festa continua)

In collaborazione con Musicamorfosi

Musicamorfosi-logo musicamorfosi 2013_69

 

Programma

Quattro scene da un matrimonio per una festa senza sosta

Scena 1. L’aperitivo senza sosta (ovvero l’attesa dello sposalizio, intanto mi faccio un drink…)
Egli Fitzerald
Melodie senza tempo e il grande jazz di ellington, Armstrong, Glenn Miller, Thelonious Monk e molti altri arrangiati per pocket orchetsra.

Scena 2. Il matrimonio continuo (ovvero celebrazione e uscita dalla Chiesa)
Trioche
Trio di acrobati musicisti e cantante
La sposa è capovolta ma canta, lo sposo in qualche modo la sta suonando e chi è quella terza figura in mezzo a loro?

Scena 3. Il corteo degli sposi (senza fine). Gli sposi girano dappertutto, salutano, cantano, suonano senza sosta e senza ritegno.
Biga Up + Roberta Carrieri
La cargo bike che trasporta musica.

Scena 4. La festa continua (si suona, si canta e si balla)
Bandakadabra
Un’orchestra da palco e da passeggio. Sette fiati, due percussioni, swing, rocksteady, latin jazz, una “pocket orchestra” che unisce l’energia delle formazioni street al sound delle Big band anni Trenta.

Free drink di benvenuto offerto dai locali dell’Isola dei Pescatori

 

Quattro scene da un matrimonio. Quattro fotografie in movimento con tanto di musica, acrobazie, intrattenimento e divertimento, in ciascuna di esse gli ospiti possono immergersi e continuare a vivere o rivivere le stesse scene oppure spostarsi e godersi la sequenza. L’incantevole Isola dei Pescatori è lo sfondo ideale per una serata unica, dove un trio jazz, un altro trio di acrobati musicisti e cantante, un cargo bike che trasporta musica cantante/performer e dj e un’orchestra da palco e da passeggio ne animeranno gli spazi magici, creando atmosfere e situazioni originali di grande suggestione. Un drink di benvenuto verrà offerto a tutti i partecipanti. Una festa apparentemente senza fine…

 

Quando e dove

Domenica 21 luglio, dalle ore 19.30*
Stresa, Isola dei Pescatori

*a/r in battellino dall’Imbarcadero di Stresa compreso nel prezzo del biglietto
andata  dalle 19.00, ritorno entro le 23.00

Vedi la mappa

 

Biglietti

  • € 10 compreso tragitto a/r in battellino dall’Imbarcadero di Stresa
  • Nei giorni 14/07 e 21/07 è possibile acquistare i biglietti presso la biglietteria del Festival dalle 10.00 alle 17.00 e all’Imbarcadero di Stresa dalle 17.00 alle 20.30

ACQUISTA

 

Sede

Isola dei Pescatori, Stresa

L’Isola Superiore, detta anche Isola dei Pescatori dalla storica attività lavorativa dei suoi abitanti, è l’unica tra le isole Borromee ad essere abitata durante tutti i mesi dell’anno. Ospita un piccolo villaggio di cinquanta abitanti caratterizzato da una piazzetta racchiusa da vicoli stretti e sinuosi che conducono alla passeggiata sulla punta settentrionale dell’isola.

 

Isola in Festival

Clicca per vedere il video a schermo intero